Riparte subito la corsa della Prima Divisione

Ariete Prato – Cerretese Ca.Ma. 1-3 (22-25, 21-25, 26-24, 21-25)

Dopo la battuta d’arresto di Montelupo, venuta al termine di una straordinaria striscia di 48 vittorie, era sicuramente difficile ripartire subito, in casa di un’ottima squadra e con le incognite che le scorie della partita di Montelupo potevano portarsi dietro ed invece le nostre ragazze hanno sfoderato un’ottima prestazione al cospetto di un avversario di tutto rispetto.

Abbiamo affrontato l’ennesima gara con assenze, con condizione fisica lontana dal 100% ma con tanto cuore e, come accade sempre ultimamente, con l’aiuto di alcune ragazze del settore giovanile: stavolta è toccato a Sara Aliu, centrale classe 2008, bagnare la prima convocazione con l’esordio.

Le parole di Coach Angiolini, tornato finalmente in panchina dopo aver superato i problemi fisici: “Partita ostica quella di Prato in cui abbiamo avuto di fronte un gruppo molto interessante di ragazze giovani e di prospettiva. Prato aveva avuto risultati non positivi nelle ultime giornate per molti infortuni, rientrati. La partita è stata molto combattuta sul campo avversario con un pubblico che si è fatto giustamente molto sentire. Dopo un allentamento della pressione nel terzo set siamo riusciti a rifocalizzare l’attenzione sul da farsi portando a casa un’ottima partita.”

Prossimo appuntamento sabato 22 ore 21 contro Olimpia Poliri che all’andata ci ha impensierito non poco, costringendoci al tiebreak per cui ci sarà bisogno dell’aiuto di tutto il tifo cerretese per tenere viva la speranza del primo posto, in un turno sicuramente favorevole a Montelupo.