Il punto di ottobre sul settore giovanile: un’ottima partenza!

Partiamo dalle più piccole dell’Under 12 Scatolificio Brogi di Alessandra Pellegrini ed Asia Maccari, ancora in attesa del campionato che inizierà a dicembre: le bimbe stanno proseguendo gli allenamenti “nel campo grande” ed hanno disputato un triangolare amichevole mettendo in mostra pregi e difetti tipici di questa fascia di età, ma sicuramente è un gruppo con ottime potenzialità!

Ottime potenzialità anche per l’Under 13 Coop di Chiara Bagnoli, un gruppo omogeneo e che lavora bene, che ha ben figurato nelle amichevoli precampionato e che ha esordito con un netto 3-0 sul campo del Montelupo: le prossime partite ci diranno a che punto siamo rispetto alle altre società.

Inizio di campionato complicato, come ampiamente previsto, per l’Under 14 Berti Informatica di Gaetano Capasso iscritta al girone Eccellenza dopo il bel 6° posto della stagione passata e quindi attesa dalle migliori formazioni del territorio: tre sconfitte nelle prime tre partite, in cui la squadra ha dimostrato sempre di potersela giocare ma ha peccato di insicurezza e conseguente perdita di autostima. La stagione è solo all’inizio e siamo sicuri che ci sarà una reazione.

Capitolo a parte per le tre Under 16, partendo dal fatto che è un grande orgoglio poter schierare ben tre formazioni in questa categoria, tutti gruppi rinnovati e mix di 2007 e 2008.

La Verde Sportface di Sara Silvestri, la più giovane anagraficamente, viaggia a metà classifica del girone dopo la bella vittoria all’esordio, la sconfitta al tiebreak con qualche rimpianto nella seconda giornata e la sconfitta nell’ultima partita disputata ad Empoli contro un gruppo di 2007 già ben amalgamato: sicuramente la squadra può crescere molto ma già così lotta su ogni campo.

La Bianca Sportface di Alessandra Pellegrini (in foto) è in vetta a punteggio pieno nel proprio girone, in attesa di affrontare la corazzata Scandicci, squadra costruita (è proprio il caso di dirlo) per vincere il titolo: tre buone prestazioni finora contro squadre non irresistibili ma che confermano la bontà del gruppo.

Infine, il gruppo di Gaetano Capasso, che avrebbe dovuto disputare il girone Eccellenza (poi non organizzato dal comitato territoriale) che sta facendo esperienza anche nel campionato di Terza Divisione con sponsor Pizza Pazza a Pezzi: nel campionato giovanile, sponsorizzata Prime 365, sconfitta dopo un match molto tirato sul campo di Montelupo (altra squadra costruita con ambizioni da titolo) ed una netta vittoria sul campo del New Volley Fucecchio, oltre ad un turno di riposo. Nel campionato adulto invece due sconfitte esterne dovute soprattutto all’inesperienza e due belle vittorie casalinghe. Squadra che migliora settimana dopo settimana e che avrà la possibilità di giocare e crescere tanto nel corso della stagione.

È molto importante per noi riuscire a mettere in campo ben tre Under 16, tutte competitive e tutte composte da atlete “Made in Cerretese” mentre le squadre che ci hanno messo o ci metteranno più in difficoltà sono squadre costruite a tavolino “pescando” atlete in giro per la Toscana.

Infine, buono anche il percorso dell’Under 18 Paimex di Alessandra Pellegrini, un gruppo rinnovato rispetto alla scorsa stagione, composto interamente da atlete al primo anno in Under 18 e che si avvale anche dell’aiuto di atlete dell’Under 16. Cammino fin qui reso complicato da qualche infortunio di troppo che vede comunque le nostre ragazze in testa alla classifica in un girone molto equilibrato dopo due vittorie ed una sconfitta.

Riassumendo, un inizio di stagione oltre le più rosee previsioni dal punto di vista agonistico che sommato alla settantina di bimbe che affollano il nostro minivolley non può che renderci ottimisti per il futuro!