Ricerca per:

Un novembre molto positivo per il settore giovanile!

Un mese di novembre ancora ricco di soddisfazioni per il settore giovanile, con tutte le squadre che continuano a lottare per obiettivi importanti, mostrando chiari segnali di crescita settimana dopo settimana.

A due giornate dal termine del girone l’Under 18 Paimex di Alessandra Pellegrini viaggia ancora nell’incertezza: ci sono possibilità sia di vincere il girone che di essere escluse dai playoff visto l’equilibrio che regna nel girone. A complicare la vita ci sono state le partite con l’attuale capolista New Volley Fucecchio (persa con match point a favore) e quella in casa del Sorms terzo in classifica, persa 3-1 dopo aver avuto la palla del 2-1 che avrebbe garantito di tenere a distanza le avversarie. Ora il calendario sorride alle nostre ragazze che però dovranno mantenere altissima la concentrazione avendo il destino nelle proprie mani: con 6 punti nelle ultime due giornate i playoff saranno cosa certa e ci saranno anche speranze di primo posto per questo gruppo giovane al primo dei due anni in Under 18.

Playoff già acquisiti invece per l’altra formazione di Alessandra Pellegrini, l’Under 16 Bianca Sportface.

Già certe del secondo posto, le ragazze cercheranno l’impresa contro Scandicci capolista imbattuta, che milita con la stessa rosa anche nel campionato di Serie D: sognare non costa nulla ma comunque vada con Scandicci rimarrà l’ottimo girone condito fin qua da sette vittorie ed una sconfitta.

L’Under 16 Verde Sportface di Sara Silvestri, inserita in un girone molto complicato dovrà difendere il quarto posto nelle ultime due giornate, che consentirebbe la partecipazione al gironcino per un piazzamento più che onorevole per quella che è la più giovane delle nostre Under 16 e che ha tra l’altro avuto a che fare con varie indisponibilità nelle gare fin qua disputate, mostrando comunque costanti miglioramenti.

L’Under 16 Prime 365 di Gaetano Capasso non è riuscita a ribaltare il risultato dell’andata contro Montelupo e dovrà confermare il secondo posto in un girone che finora l’ha vista vincere sempre 3-0 tranne le due sconfitte, pur in match equilibrati, contro Montelupo che ha dimostrato di possedere al momento più personalità nei momenti importanti: ai playoff ci saranno tutte le possibilità per fare bene.

Questo gruppo disputa anche il campionato di Terza Divisione (sponsorizzato da Pizza Pazza a Pezzi) che sta dando tante occasioni per fare esperienza alle ragazze… esperienza (o meglio inesperienza) che è costata cara nelle ultime due sconfitte casalinghe contro squadre adulte, entrambe al tiebreak dopo aver fallito match point, intervallate da una convincente vittoria sul campo di Empoli Pallavolo.

L’Under 14 Berti Informatica di Gaetano Capasso dopo aver fatto molto fatica ad ingranare, soprattutto a livello mentale, nelle prime partite del girone Eccellenza, ha cambiato marcia nelle ultime settimane battendo sia San Michele che Euroripoli dimostrando di far parte a pieno titolo dell’Eccellenza territoriale.

Vola a punteggio pieno l’Under 13 Coop di Chiara Bagnoli che ha fatto en plein di 3-0 nelle prime 5 giornate, mostrando in tutta la rosa un’ottima preparazione, giocando sempre partite ordinate tatticamente con pochissime pause ed un ottimo spirito di squadra: un gruppo così omogeneo può fare sicuramente molto bene nel resto della stagione.

Appena partito invece il campionato per l’Under 12 Scatolificio Brogi di Alessandra Pellegrini e Asia Maccari, che ha visto le nostre bimbe battere all’esordio Virtus Poggibonsi per 2-1: un esordio sicuramente emozionato ed emozionante che fa ben sperare per il futuro.

Il settore giovanile della Cerretese alla grande al giro di boa

Girone di andata concluso per la maggior parte delle categorie giovanili e allora vediamo come si stanno comportando le nostre squadre.

In testa al proprio girone troviamo l’Under 18 Paimex di Alessandra Pellegrini, in virtù di quattro vittorie ed una sola sconfitta: si tratta di un girone molto equilibrato con insidie ad ogni partita ma che la squadra ha affrontato con sempre più convinzione nonostante una lunga serie di infortuni, che dovrebbe essersi risolta.

L’Under 16 Prime 365 di Gaetano Capasso (in foto) ha chiuso al momentaneo secondo posto con tre vittorie molto agevoli e la sconfitta di Montelupo molto più combattuta di quanto dica il 3-0 finale: tra un paio di settimane a Cerreto le nostre ragazze proveranno a ribaltare il risultato e a conquistare il primo posto. Ricordiamo che si qualificano per i playoff le prime 3 squadre di ogni girone.

L’Under 16 Verde di Sara Silvestri ha iniziato e chiuso il girone con una vittoria, con tre sconfitte nel mezzo di cui una con qualche rimpianto al tiebreak in casa del Chianti Volley che rappresenta l’avversario diretto per la qualificazione ai playoff visto che Scandicci ed Empoli sembrano irraggiungibili: sicuramente le nostre ragazze, la squadra più giovane anagraficamente delle tre Under 16, hanno le carte in regola per provarci.

Bene anche l’Under 16 Bianca Sportface di Alessandra Pellegrini che si è inchinata solo allo strapotere di Scandicci, vincendo le restanti 4 gare senza grossi patemi e con la qualificazione ai playoff che sembra molto probabile.

Tre squadre Under 16, tutte e tre molto competitive, due quasi certe del passaggio ai playoff ed una che se la giocherà a viso aperto testimoniano la bontà del lavoro dei tre gruppi e della scelta societaria di inizio anno di creare tre gruppi squadra omogenei (mescolando le bimbe del 2007 con quelle del 2008) che permettessero un alto livello degli allenamenti ai tre coach che stanno svolgendo un ottimo lavoro.

L’Under 14 Berti Informatica di Gaetano Capasso è ancora in cerca della prima vittoria: dopo aver sofferto l’impatto con l’alta qualità del Girone Eccellenza perdendo un po’ di fiducia e sicurezza nei propri mezzi, nell’ultima partita la squadra ha mostrato quella voglia e convinzione che ci fa ben sperare in vista del girone di ritorno in cui siamo sicuri darà filo da torcere a tutte le altre “corazzate” presenti nel girone, girone che comunque vada servirà alle bimbe per fare un’esperienza di alto livello, meritata sul campo dopo la bella cavalcata nel campionato Under 13 della scorsa stagione.

Si conferma un bel gruppo, omogeneo e compatto l’Under 13 Coop di Chiara Bagnoli che ha fin qua vinto 3-0 le tre gare disputate mostrando una buona maturità e lasciando al minimo pause e cali di concentrazione: una squadra che pensiamo potrà dire la propria su ogni campo anche nelle fasi avanzate del campionato.

Ancora ferma ai blocchi di partenza l’Under 12 Scatolificio Brogi di Alessandra Pellegrini ed Asia Maccari che è vicina all’esordio che avverrà il 4 dicembre (calendario e gironi ancora non disponibili).

Riassumendo, non possiamo che essere soddisfatti dall’andamento del settore giovanile che si sta confermando sempre di più nella fascia medio-alta del comitato territoriale, nonostante la presenza di società con disponibilità e bacini di utenza enormemente superiori ai nostri: tutto questo non ci spaventa anzi ci stimola a fare sempre di più e meglio.

Il punto di ottobre sul settore giovanile: un’ottima partenza!

Partiamo dalle più piccole dell’Under 12 Scatolificio Brogi di Alessandra Pellegrini ed Asia Maccari, ancora in attesa del campionato che inizierà a dicembre: le bimbe stanno proseguendo gli allenamenti “nel campo grande” ed hanno disputato un triangolare amichevole mettendo in mostra pregi e difetti tipici di questa fascia di età, ma sicuramente è un gruppo con ottime potenzialità!

Ottime potenzialità anche per l’Under 13 Coop di Chiara Bagnoli, un gruppo omogeneo e che lavora bene, che ha ben figurato nelle amichevoli precampionato e che ha esordito con un netto 3-0 sul campo del Montelupo: le prossime partite ci diranno a che punto siamo rispetto alle altre società.

Inizio di campionato complicato, come ampiamente previsto, per l’Under 14 Berti Informatica di Gaetano Capasso iscritta al girone Eccellenza dopo il bel 6° posto della stagione passata e quindi attesa dalle migliori formazioni del territorio: tre sconfitte nelle prime tre partite, in cui la squadra ha dimostrato sempre di potersela giocare ma ha peccato di insicurezza e conseguente perdita di autostima. La stagione è solo all’inizio e siamo sicuri che ci sarà una reazione.

Capitolo a parte per le tre Under 16, partendo dal fatto che è un grande orgoglio poter schierare ben tre formazioni in questa categoria, tutti gruppi rinnovati e mix di 2007 e 2008.

La Verde Sportface di Sara Silvestri, la più giovane anagraficamente, viaggia a metà classifica del girone dopo la bella vittoria all’esordio, la sconfitta al tiebreak con qualche rimpianto nella seconda giornata e la sconfitta nell’ultima partita disputata ad Empoli contro un gruppo di 2007 già ben amalgamato: sicuramente la squadra può crescere molto ma già così lotta su ogni campo.

La Bianca Sportface di Alessandra Pellegrini (in foto) è in vetta a punteggio pieno nel proprio girone, in attesa di affrontare la corazzata Scandicci, squadra costruita (è proprio il caso di dirlo) per vincere il titolo: tre buone prestazioni finora contro squadre non irresistibili ma che confermano la bontà del gruppo.

Infine, il gruppo di Gaetano Capasso, che avrebbe dovuto disputare il girone Eccellenza (poi non organizzato dal comitato territoriale) che sta facendo esperienza anche nel campionato di Terza Divisione con sponsor Pizza Pazza a Pezzi: nel campionato giovanile, sponsorizzata Prime 365, sconfitta dopo un match molto tirato sul campo di Montelupo (altra squadra costruita con ambizioni da titolo) ed una netta vittoria sul campo del New Volley Fucecchio, oltre ad un turno di riposo. Nel campionato adulto invece due sconfitte esterne dovute soprattutto all’inesperienza e due belle vittorie casalinghe. Squadra che migliora settimana dopo settimana e che avrà la possibilità di giocare e crescere tanto nel corso della stagione.

È molto importante per noi riuscire a mettere in campo ben tre Under 16, tutte competitive e tutte composte da atlete “Made in Cerretese” mentre le squadre che ci hanno messo o ci metteranno più in difficoltà sono squadre costruite a tavolino “pescando” atlete in giro per la Toscana.

Infine, buono anche il percorso dell’Under 18 Paimex di Alessandra Pellegrini, un gruppo rinnovato rispetto alla scorsa stagione, composto interamente da atlete al primo anno in Under 18 e che si avvale anche dell’aiuto di atlete dell’Under 16. Cammino fin qui reso complicato da qualche infortunio di troppo che vede comunque le nostre ragazze in testa alla classifica in un girone molto equilibrato dopo due vittorie ed una sconfitta.

Riassumendo, un inizio di stagione oltre le più rosee previsioni dal punto di vista agonistico che sommato alla settantina di bimbe che affollano il nostro minivolley non può che renderci ottimisti per il futuro!