Ricerca per:

Serie D: uscito il calendario!

Ancora ebbri di gioia e soddisfazione per la festa promozione è ora di iniziare a pensare al campionato di Serie D oramai alle porte.

Per uno scherzo del destino l’esordio nel campionato regionale avverrà proprio in casa della società con cui abbiamo battagliato nella scorsa stagione in Prima Divisione, uscendone entrambe con la promozione.

Rosa parzialmente rinnovata per il ritorno della Cerretese in Serie D, equamente divisa tra conferme (Greta Cioni, Alessia Brotini, Chiara Marradi, Danuta Bicci, Francesca Casini e Giulia Bertagni), “promozioni” in pianta stabile in prima squadra per alcune atlete che già erano state aggregate sul finale di stagione reduci dalla cavalcata nel campionato regionale Under 16 (Camilla Bandecchi, Martina Nuti, Rachele Innocenti, Bianca Berlincioni ed Elena Maranghi) e alcune facce nuove, pronte per dare il proprio importante contributo in categoria (Azzurra Iacopini, Martina Raho, Ginevra Bargagli, Francesca Lupi e Giulia Saladino).

Non poche “lacrime” per le atlete che hanno fatto la fortuna della società negli ultimi anni e che per vari motivi non potranno continuare l’avventura (Vittoria Vannini, Aurora Boschi, Ottavia Manfredini, Martina Benassai e capitan Rosita Giorgi oltre a Benedetta Salucci che fatto solo una parte del percorso nella scorsa stagione) alle quali aggiungiamo Chiara Bagnoli, “secondo” di Marco Angiolini nella passata stagione e che non ha potuto confermare l’impegno.

Dopo la presentazione della rosa nei prossimi giorni sui nostri social presenteremo anche la “novità” come secondo di Marco Angiolini, confermato alla guida della squadra, e saranno fatti dei saluti ad hoc per le ragazze che hanno terminato il proprio percorso pallavolistico.

Intanto vi diamo appuntamento già da ora a Montelupo Sabato 7 Ottobre ore 18.30 e poi l’esordio casalingo Sabato 14 Ottobre ore 21 contro Volley Art – Il Bisonte.

Sconfitta “giovane” ed indolore per la Prima Divisione

Cerretese Ca.Ma. – Certosa Volley 0-3 (8-25, 14-25, 17-25)

Arriva una sconfitta casalinga, ampiamente messa in preventivo, per la Prima Divisione di Marco Angiolini che ha tenuto a riposo molte atlete per permettere loro di recuperare la migliore forma fisica in vista dei playoff.

E’ stata l’occasione per far fare esperienza a questo livello a tante ragazze che si sono messe in mostra nell’Under 16 che ha raggiunto il quinto posto regionale, con l’esordio assoluto per Martina Nuti e Giulia Panati dopo quelli delle partite precedenti di Sara Aliu, Rachele Innocenti, Sofia Mancini e Bianca Berlincioni.

Dopo un inizio molto complicato, vuoi per l’emozione e vuoi per la mancanza di abitudine a giocare alla velocità della terza forza del campionato, le nostre ragazze hanno preso ritmo e fiducia, riuscendo a tenere testa alle avversarie in una partita che ha dato solo segnali positivi.

Sabato 13 alle 21 a Cerreto ultima gara di campionato, anch’essa ininfluente ai termini della classifica e poi Sabato 20, sempre a Cerreto, ci sarà l’andata della semifinale playoff per la quale ci aspettiamo il palazzetto gremito!

Prima Divisione, caduta indolore

Euroripoli – Cerretese Ca.Ma. 3-1 (25-22, 25-18, 26-28, 25-22)

Premesso che perdere non ma fa mai piacere, è arrivata sabato una sconfitta indolore ed in un certo senso programmata.

Con le speranze di raggiungere Montelupo ormai ridotte al lumicino e con una rosa ancora falcidiata da problemi fisici, abbiamo deciso di disputare le ultime tre gare di campionato con un unico obiettivo: arrivare nelle migliori condizioni possibili ai playoff, dove sarà il campo a dare il verdetto definitivo.

La partita di Firenze, con molte titolari a riposo, è servita soprattutto a far fare esperienza ad alcune giovani che, reduci dal bellissimo quinto posto regionale in Under 16, sono state chiamate a supportare la squadra in allenamento e gara in questo momento complicato.

Esordio in prima squadra per la 2008 Rachele Innocenti e la 2007 Bianca Berlincioni in una partita che, nonostante le ampie rotazioni, le nostre ragazze hanno giocato alla pari cercando comunque di portare a casa la vittoria.

Facciamo i complimenti a Montelupo per la promozione in Serie D, con il rammarico per le tante indisponibilità che hanno colpito la nostra squadra da gennaio in avanti e non ci hanno permesso di rimanere al comando.

Prossimo appuntamento sabato 6 maggio a Cerreto ore 21 contro Certosa Volley, una delle tre squadre che si giocherà i playoff insieme a noi.

Chiusa la stagione regolare al secondo posto, comunque vadano le ultime due gare, vi diamo già appuntamento anche a sabato 20 maggio per l’andata della semifinale.

A fatica ma la Prima Divisione la spunta ancora

Ca.Ma. Cerretese Pallavolo – Olimpia Poliri 3-2 (21-25, 25-19, 25-9, 19-25, 15-11)

Come nella gara di andata ci sono voluti 5 set per decidere la vincitrice del confronto e come nella gara di andata sono le nostre ragazze a spuntarla al tiebreak.

Una vittoria che dimostra ancora una volta la voglia di lottare e di non cedere alle avversità della squadra, in una partita alla quale siamo arrivati per l’ennesima volta con piccoli e grandi acciacchi, ai quali se ne sono aggiunti altri durante la partita stessa.

Mancano ormai solo tre gare al termine della stagione regolare ed il divario dalla capolista a Montelupo, salito a 4 punti, rende ancora più flebili le speranze di promozione diretta: l’obiettivo principale di questo finale da stagione sarà recuperare al meglio tutte le infortunate e continuare a far crescere le ragazze del settore giovanile che stanno dando una mano alla squadra in allenamento e partite, in vista dei playoff che giocheremmo col vantaggio casalingo.

Prossimo appuntamento sabato 29 in casa di Euroripoli alle 21.

Riparte subito la corsa della Prima Divisione

Ariete Prato – Cerretese Ca.Ma. 1-3 (22-25, 21-25, 26-24, 21-25)

Dopo la battuta d’arresto di Montelupo, venuta al termine di una straordinaria striscia di 48 vittorie, era sicuramente difficile ripartire subito, in casa di un’ottima squadra e con le incognite che le scorie della partita di Montelupo potevano portarsi dietro ed invece le nostre ragazze hanno sfoderato un’ottima prestazione al cospetto di un avversario di tutto rispetto.

Abbiamo affrontato l’ennesima gara con assenze, con condizione fisica lontana dal 100% ma con tanto cuore e, come accade sempre ultimamente, con l’aiuto di alcune ragazze del settore giovanile: stavolta è toccato a Sara Aliu, centrale classe 2008, bagnare la prima convocazione con l’esordio.

Le parole di Coach Angiolini, tornato finalmente in panchina dopo aver superato i problemi fisici: “Partita ostica quella di Prato in cui abbiamo avuto di fronte un gruppo molto interessante di ragazze giovani e di prospettiva. Prato aveva avuto risultati non positivi nelle ultime giornate per molti infortuni, rientrati. La partita è stata molto combattuta sul campo avversario con un pubblico che si è fatto giustamente molto sentire. Dopo un allentamento della pressione nel terzo set siamo riusciti a rifocalizzare l’attenzione sul da farsi portando a casa un’ottima partita.”

Prossimo appuntamento sabato 22 ore 21 contro Olimpia Poliri che all’andata ci ha impensierito non poco, costringendoci al tiebreak per cui ci sarà bisogno dell’aiuto di tutto il tifo cerretese per tenere viva la speranza del primo posto, in un turno sicuramente favorevole a Montelupo.

La Prima Divisione cade con (tanto) onore a Montelupo

Savino del Bene Volley Project Montelupo – Cerretese Ca.Ma. 3-1 (25-22, 18-25, 28-26, 25-17)

Prima o poi doveva accadere e, dopo 663 giorni e 48 partite dall’ultima sconfitta, la nostra prima squadra perde una partita: una serie incredibile e probabilmente irripetibile per la quale va fatto un enorme applauso alle ragazze e chi le ha allenate in questi anni.

Il big match delle due regine della Prima Divisione va quindi a Montelupo dopo una gara tiratissima, in una bella cornice di pubblico nonostante un impianto inadatto ad ospitare una gara di questo tipo, in cui entrambe le squadre hanno onorato il campionato territoriale.

Come sempre nei big match la partita è stata decisa da episodi, con il terzo set lunghissimo che avrebbe probabilmente deciso in un senso o nell’altro il match, set che è andato a Montelupo dopo che le nostre ragazze hanno avuto due set point.

Fatti i doverosi complimenti alle avversarie, ora non resta che cercare di vincere le restanti 5 partite, ormai certe almeno del secondo posto, e sperare in un passo falso di Montelupo: nel caso non avvenisse disputeremo i playoff col fattore campo, cercando di farlo fruttare al meglio.

Prossimo appuntamento Sabato 15 alle 18 a Prato contro una squadra giovane e forte che all’andata ha dimostrato di peccare di continuità ma di poter giocare ad un livello veramente alto per cui servirà un’altra grande prestazione!

La Prima Divisione passa anche a Campi, rimanendo in vetta!

Bacci Campi – Cerretese Ca.Ma. 1-3 (25-22, 21-25, 18-25, 26-28)

La trasferta di Campi Bisenzio si rivela difficile come nelle previsioni, sia per la bravura della compagine di casa che per l’assenza di capitan Giorgi: dopo un primo set di “assestamento”, le nostre ragazze hanno velocemente ritrovato ordine e fiducia riuscendo a tenere un livello insostenibile per le avversarie, con il quarto set che poteva e doveva essere vinto molto più facilmente, ma che si è complicato dopo aver fallito una manciata abbondante di set point.

Da segnalare l’ottimo esordio in campionato di Bianca Squarci, assente da inizio stagione per motivi di studio ma fortunatamente a “riposo” dall’università in questo periodo, e la prima convocazione per Sofia Mancini classe 2008 che ha avuto anche l’opportunità di scendere in campo e dare il proprio importante contributo.

Si rimane quindi in testa alla classifica, in attesa dello scontro di Montelupo in programma per mercoledì 5 aprile alle 21, scontro che con ogni probabilità deciderà quale delle due squadre, dominatrici della stagione, passerà direttamente in Serie D e quale invece dovrà passare dai playoff.

Prima Divisione continua a vincere e torna a convincere!

Cerretese Ca.Ma. – S. Maria a Pignone 3-0 (25-17, 25-19, 25-17)

Bella prova di forza delle ragazze della Prima Divisione contro S. Maria a Pignone terza in classifica, che era stata una delle uniche tre squadre a cedere solo al tiebreak contro di noi.

Dopo la vittoria da tre punti ma con tanta sofferenza e troppi momenti opachi della scorsa settimana a Scandicci, arriva una bella vittoria che chiude una settimana in cui la squadra, pur ancora con alcune assenti “storiche”, ha potuto allenarsi con la giusta continuità e concentrazione.

La gara è stata condotta in ogni set, regalando a Coach Chiara Bagnoli (assistita da Gaetano Capasso) una “prima” da primo allenatore senza troppi patemi, in attesa che rientri il convalescente Marco Angiolini.

Segnaliamo con piacere ancora una volta la grandissima partecipazione delle atlete del settore giovanile sugli spalti e la prima convocazione in prima squadra per le atlete dell’Under 16 Giulia Panati e Bianca Berlincioni.

Montelupo intanto continua a vincere, ma noi facciamo altrettanto mantenendo la vetta imbattute.

Ora le ragazze saranno attese da un’altra gara assai complicata sulla carta, la trasferta di Campi Bisenzio: appuntamento sabato 1 aprile alle ore 18!

Con fatica e sofferenza arriva la ventesima perla

Robur Scandicci – Cerretese Ca.Ma. 1-3 (25-19, 14-25, 21-25, 25-27)

Sofferenza doveva essere e sofferenza è stata per la Prima Divisione di Marco Angiolini e Chiara Bagnoli sul difficile campo della Robur Scandicci.

Una prestazione non brillantissima (compreso un parziale di 3-15 nel primo set) ma che ha ancora una volta dimostrato le risorse di questa squadra, capace di annullare due set point nel quarto parziale e di chiudere ancora con tre punti in saccoccia.

Dopo una settimana ancora complicata dal punto di vista fisico, non ci voleva anche l’infortunio del libero Cioni all’ultimo secondo del riscaldamento, una distorsione alla caviglia che l’ha messa ko per la gara.

Per non farci mancare nulla, anche Coach Angiolini si è presentato alla partita in condizioni molto precarie (e lo ringraziamo per l’attaccamento dimostrato) e ora dovrà stare lontano dalla palestra per qualche settimana, dando un ulteriore motivo alla squadra per dare ancora qualcosa in più per affrontare tutte le avversità che si sono presentate in stagione.

Prossimo appuntamento Sabato 25 Marzo ore 21 a Cerreto contro Santa Maria al Pignone, terza in classifica… altra sfida complicatissima per la quale servirà tutto il palazzetto pieno per spingere le nostre ragazze!